Top cucina rivestito in gres porcellanato tipo i sassi del Piave

Top cucina rivestito con grandi formati di gres porcellanato

Top cucina,piano di lavoro rivestito con piastrelle di gres porcellanato ,marmo, pietra,marmo,okite o mosaico Bisazza.

Come realizzare il top cucina o piano di lavoro

  Top cucina legno rivestito con piastrelle di gres porcellanato, marmo, pietra, okite o mosaico Bisazza.

Le diverse fasi per realizzare il top cucina

La  Sig.ra Veronica, che è appassionata del ” fai da te ” ci ha telefonato chiedendoci cosa poteva fare per sostituire il piano di lavoro in laminato della sua cucina, perchè presenta degli aloni scuri dovuti all’appoggio di pentole calde e delle striature da coltello, considerato che non sempre ha usato il tagliere. Pertanto la signora desiderava una soluzione economica, ma allo stesso tempo più resistente. Per risolvere questo problema abbastanza diffuso, Vi illustrerò una soluzione bella dal punto di vista estetico, nonchè notevolmente resistente al taglio ed al calore.

PER IL TUO ARREDAMENTO PUOI SEGUENDO I CONSIGLI REALIZZARE DA SOLO QUEL CHE VUOI

Piano in multistrato fenolico con bordo legno in preparazione per incollare piastrelle

Top cucina stesura colla per il successivo incollaggio del gres porcellanato


1) procuratevi un piano di multistrato fenolico di pino spessore cm. 3, poichè è anche molto resistente all’acqua ed è economico

2) fate i tagli per poter inserire il lavello ed il piano cottura

3) acquistate una colla bicomponente per poter mettere il rivestimento

4) acquistate delle piastrelle in grès porcellanato in pasta non smaltate, di marmo , di pietra, okite (ne esistono di diverse dimensioni : 10x10, 20x20, 30x60 ); in alternativa, potete anche  usare le tesserine di mosaico della Bisazza che danno al tuo arredamento un tocco di classe

5) miscelate la colla precedentemente acquistata e stendetela sul piano di legno in maniera uniforme

6) distribuite a vostro piacimento le piastrelle di gres porcellanato (marmo, di okite, mosaico Bisazza) sul piano così trattato, avendo cura di operare i tagli precisi intorno ai fori del lavello e piano cottura

7) lasciate asciugare per un giorno, quindi stuccate il rivestimento con uno specifico stucco al quarzo additivato con resine, scegliendo il colore che più si addice al rivestimento scelto

8) a questo punto potete rifinire il frontale del piano con un bordo di acciaio o di legno nell’essenza della vostra cucina o laccato

Al termine di tutte queste operazioni avrete un piano estremamente funzionale e resistente, un top cucina praticamente indistruttibile sul quale si possono appoggiare pentole calde senza sottopentola e che può essere utilizzato come tagliere (a patto che si faccia attenzione a non rovinare il filo ai coltelli, il grès porcellanato è durissimo!)

 

Di seguito una piccola raccolta della nostre cucine su misura, realizzate con top in marmo e top in grès porcellanato dalle finiture più svariate: frontali in rovere spazzolato, frontali in acciaio satinato, frontale in grès aspetto marmo, strisce led sottopensile… 

LA GALLERIA FOTOGRAFICA

Bancone rivestito in bisazza

Top rivestito con tesserine Bisazza

Particolare del Top rivestito con tesserine Bisazza

TOP Piani di lavoro rivestiti con piastrelle in grès porcellanato

Top rivestito in grès porcellanato

Top bancone fronte cucina rivestito con piastrelle di grès porcellanato con frontale in acciaio satinato. Vedi altre immagini della cucina completa 

Disponibili anche grandi formati senza giunture fino a 3 metri.

top rivestito in gres porcellanato

Top e schienale rivestito con piastrelle in grès porcellanato bianco e azzurro in corrispondenza della zona cottura. Vedi il confronto tra prima e dopo la sostituzione del top cucina.